Category: Pagamento

La guerra per procura crypto trader: classico vs Core

10. novembre 2018 at 18:58Category:Pagamento

Nella seguente dichiarazione di Martin Hagelstrom, l’appassionato di Bitcoin e project manager di IBM spiega perché un punto molto importante è nascosto nel dibattito in corso.

Prima di tutto, dovremmo essere tutti d’accordo su una cosa di crypto trader

Bitcoin è una grande innovazione la cui tecnologia può regolare un intero sistema crypto trader economico. Inoltre, è decentralizzato e quindi impedisce l’intervento umano deliberato e la manipolazione della crypto trader rete.

Ma Bitcoin è ancora lontano dall’essere “perfetto”. Attualmente è in corso un dibattito sulla modifica del codice. Se il cambiamento fosse accettato dalla rete (la comunità e i programmatori), la capacità dei blocchi di transazione nella catena di blocchi aumenterebbe e la rete attualmente sovraccarica “prenderebbe di nuovo aria”. Anche se non può essere una modifica banale, è comunque una discussione esplosiva sulla codifica.

Ma possiamo davvero presumere che questo non sia un cambiamento banale? Che cosa succede se il dibattito di blocco è in realtà una guerra per procura per evitare un dibattito ancora più importante?

Ma prima di arrivare al punto, dobbiamo andare un po’ oltre.

Classico crypto trader vs Core

Da un lato abbiamo gli sviluppatori Bitcoin Core, che hanno rilevato il progetto dallo sviluppatore Satoshi Nakamoto dopo la nascita di crypto trader e lo stanno sviluppando da allora. In ultima analisi, decidono quali modifiche alla catena di blocchi crypto trader Bitcoin vengono adottate e quali no.

Hanno anche sviluppato un modo per la comunità di contribuire alle modifiche del codice. Alcuni di questi suggerimenti sono spesso difficili da implementare o sono respinti dal core team perché possono rappresentare una minaccia per l’intera rete.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare a questo punto che Bitcoin è un progetto open source dove altri team di sviluppo possono copiare il codice e svilupparlo come meglio credono.

Questo è esattamente quello che fa il Bitcoin Classic Team. Il team comprende l’ex core developer Gavin Andersen e il CEO di Bloq Jeff Garzik. Si desidera aumentare la dimensione del blocco da 1MB a 2MB e quindi raddoppiare il flusso di transazioni per blocco.

Il Bitcoin Core Team ha trovato una soluzione simile: Si desidera aumentare la capacità riducendo la quantità di memoria necessaria per una firma nel blocco (Testimone segregato).

La cosa interessante di Classic, tuttavia, è che comunicano apertamente la loro proposta alla comunità Bitcoin e la loro proposta può essere implementata in soli due mesi. Sarebbe un grande cambiamento per Bitcoin.

In passato il team di sviluppo è stato sempre più sollecitato a comunicare in modo più aperto con la comunità e a lasciarli partecipare ai cambiamenti – per esempio il nuovo sito web, un nuovo canale lento, la partecipazione a podcast o la partecipazione a eventi Bitcoin. Qui dovrebbero dire alla comunità perché credono che Bitcoin Classic sia l’approccio sbagliato.

Naturalmente questo non è avvenuto senza attriti, abusi e colpe, ma dovremmo essere grati al Team Classic per aver reso possibile questa “evoluzione”.

Pagamento vs Settlement
Torniamo alla vera occasione dell’articolo: Perché il dibattito viene utilizzato per evitare un punto di discussione ancora più ampio?

In breve, abbiamo due gruppi. Un gruppo (Bitcoin Classic) vede Bitcoin come una rete di pagamento, la rete definitiva per sostituire i metodi di pagamento tradizionali. L’altro gruppo (Bitcoin Core) vede Bitcoin come una rete di insediamento in cui gli utenti finali dovrebbero fare uso di sidechain, come la rete Lightning o altre piattaforme che fungeranno in futuro da piattaforme di pagamento.

Quindi, da un lato abbiamo i sostenitori di una catena a blocchi di Bitcoin che può gestire più transazioni a costi inferiori dopo aver aumentato la dimensione del blocco (da 1MB a 2MB) e dall’altro lato i sostenitori di una catena a blocchi che può gestire meno transazioni ma più grandi ad un prezzo più alto.

Sono quindi dell’opinione che il dibattito sulle dimensioni del blocco (scalatura di Bitcoin) sia molto più di un semplice aumento delle dimensioni del blocco. La vedo come una guerra per procura dove c’è molto di più in gioco.